Open/Close Menu
XIII edizione del festival Roma - Ognuno ma proprio ognuno è il centro del mondo
SONY DSC

Serata: Percorsi

Rafael Chirbes (Tavernes de la Valldigna, Valencia, 1949),

inizia studiare all’età di otto anni alla scuola degli orfani dei ferroviari. A sedici anni si trasferisce a Madrid dove studia Storia moderna e contemporanea. Ha vissuto in Marocco, a Parigi, Barcellona, La Coruña, Extremadura e, nel 2000, è tornato a Valencia. Oltre che alla narrativa, si è dedicato alla critica letteraria e poi all’attività giornalistica con recensioni gastronomiche e racconti di viaggio.

Fin dal breve romanzo d’esordio Mimoum (Mondadori, 1993), arrivato finalista al premio Herralde, e con le opere successive, Chirbes si è rivelato come uno dei più interessanti e importanti narratori della scena spagnola contemporanea, ottenendo un grande successo presso la critica e i lettori, e molti premi. Feltrinelli ha pubblicato Sulla sponda (2014, vincitore del Premio de la Crítica de narrativa castellana 2013, del Premio Francisco Umbral e riconosciuto da “El Pais” come il miglior romanzo del 2013).

Bibliografia

Mimoum, Mondadori, 1993

La bella scrittura, Le Lettere, 2004

L’equatore delle cose, Garzanti, 2009

Sulla sponda, Feltrinelli 2014

© 2015 LETTERATURE.Festival Internazionale di Roma
Top